La “capitale morale” si ritrova infetta: nessuno ha visto nulla

L’infiltrazione ignorata da Sala, dalla Regione e da Cantone Ma Dalla Chiesa lanciò l’allarme sul padiglione Francia
La “capitale morale” si ritrova infetta: nessuno ha visto nulla

È il “paradosso Milano”: Expo è la narrazione di un successo planetario che è valso al suo comandante in capo il premio di diventare sindaco della città; ma Expo è anche, nello stesso tempo, il crocevia delle approssimazioni manageriale, delle corruzioni politiche, delle infiltrazioni mafiose. Siamo condannati a convivere a lungo con queste due facce […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.