La bufala spread: sale in tutta Europa, non per il “Salvimaio”

Riparte lo spread! Ieri con paura mista ad eccitazione siti, agenzie e commentatori riportavano la notizia che il differenziale di rendimento tra Btp italiani a 10 anni e gli omologhi Bund aveva raggiunto quota 153 “per colpa del governo gialloverde” e del suo programma. Sicuramente i mitici “mercati” possono essere agitati per via delle novità […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.