La Boschi ha ragione, il “no” è autorevole

Alcuni giorni or sono, Maria Elena Boschi, esperta costituzionalista, ha dato un saggio mirabile di scarsa padronanza della lingua italiana. Daniela Ranieri, nell’imperdibile articolo “La Costituzione sgrammaticata dell’avv. Boschi”, ha trascritto integralmente l’incerta sintassi della ministra che, unitamente al finto rottamatore, si è assunta il gravoso compito di modificare la Costituzione repubblicana. Ma tant’è, bisogna […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.