La beffa dei voucher: così i precari Co.co.pro divennero ultra-precari

Il ministero del Lavoro rivela la dimensione del disastro: 1,4 milioni di persone pagate (poco) coi buoni orari. In molti prima avevano qualche forma di tutela, ora non più
La beffa dei voucher: così i precari Co.co.pro divennero ultra-precari

Si può provare a infiocchettarli in qualsiasi modo, ma i numeri sui voucher lavoro e sull’esercito dei super precari italiani non fanno che confermarsi a ogni aggiornamento: la Uil aveva raccontato quali fossero quelli del 2014, l’Inps aveva elaborato stime qualche settimana fa, la Reuters ne ha parlato oltreconfine come una “flessibilità spinta al limite”. E […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.