Kim semina zizzania fra Usa, Cina e Russia

L’ennesimo missile - Washington vuole la condanna di Pyongyang, il Cremlino: “Retorica aggressiva”
Kim semina zizzania fra Usa, Cina e Russia

L’effetto immediato del lancio del secondo missile balistico nordcoreano è stato l’accendersi di una rissa tra Stati Uniti e Russia. Rex Tillerson, il Segretario di Stato Usa, ha subito invitato Russia e Cina a dimostrare “la loro intolleranza verso questo sprezzante lancio agendo direttamente” sul regime di Pyongyang. Bene, nel giro di poche ore, dal […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.