Kim, balli e supermissili nella “Giornata del Sole”

Pyongyang. La parata per il “presidente eterno” Kim Il-sung, solo una scusa per mostrare i muscoli: ma l’esperimento nucleare non c’è stato
Kim, balli e supermissili nella “Giornata del Sole”

Nella Giornata del Sole in Corea del Nord, che stavolta coincide con la vigilia di Pasqua in Occidente, Pyongyang mostra e flette i muscoli, ma non azzarda la provocazione d’un esperimento nucleare o di un test missilistico; e Washington s’astiene dal lanciare a freddo un attacco preventivo contro stabilimenti o installazioni nucleari, fors’anche perché Leon […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.