» Sport
martedì 15/03/2016

Juve, la ricetta non esiste ma l’albo d’oro sì (e piange)

Bianconeri attesi domani nel ritorno con il Bayern: dentro o fuori Se in Italia continuano a vincere, all’estero serve un’impresa ai limiti del miracolo
Juve, la ricetta non esiste ma l’albo d’oro sì (e piange)

Brandelli d’Italia. La Juventus in Champions, la Lazio in Europa League. Altro non ci resta. La Roma ci ha lasciato a Madrid, Fiorentina e Napoli contro Tottenham e Villarreal. La Sampdoria addirittura l’estate scorsa, nei preliminari dell’ex Coppa Uefa, bocciata dai serbi del Vojvodina. Pensate: l’allenatore era ancora Zenga. Un anno fa, la Juventus si […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Non soltanto San Pietro. Se n’è andato Riccardo Garrone

Sport

C’è speranza: dal dischetto Messi, Neymar e Suarez sono tre pippe

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×