» Cultura
martedì 21/03/2017

Italiani popolo di poeti (anziani e snobbati)

Il futuro dei versi affidato a ottantenni autoreferenziali e giovani che si pubblicano sui social network
Italiani popolo di poeti (anziani e snobbati)

Ho visto di tutto: scrittori, insegnanti, avvocati, operai, studenti, suore di clausura e persino carcerati. D’altronde i poeti hanno sempre un secondo lavoro, altrimenti morirebbero di fame”. Nicola Crocetti è il fondatore di una delle poche case editrici “pure” di poesia – Crocetti editore, appunto – ma è anche l’editore della rivista Poesia, un piccolo […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

Va bene le donne dell’Est ma qui si sta esagerando

Cultura

Quell’ultima volta in cui Di Pietro si trovò davanti Craxi

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style
Cultura
Carpe diem

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style

di
“Sono stanca del killer che tortura e abusa sempre delle solite donne”
Cultura
L’intervista - C. J. Tudor

“Sono stanca del killer che tortura e abusa sempre delle solite donne”

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×