Italia svetta in Europa, ma per spese militari

L’istituto Sipri di Stoccolma: oltre 25 miliardi, il più consistente aumento annuo in Europa occidentale
Italia svetta in Europa, ma per spese militari

Grosse sorprese per l’Italia secondo i dati sulle spese militari mondiali pubblicati ieri dal Sipri di Stoccolma. Mentre la ministra Pinotti non perde occasione per lamentare spese per la Difesa troppo basse e ancora lontane dagli obiettivi Nato, i numeri dell’istituto svedese, che da mezzo secolo calcola le spese militari di tutti i paesi del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.