Italia-Libia tornano amiche. Riecco i respingimenti

La visita del ministro degli Esteri Moavero a Tripoli resuscita il Trattato firmato nel 2008 da Gheddafi e Berlusconi
Italia-Libia tornano amiche. Riecco i respingimenti

Italia e Libia riattivano il Trattato d’amicizia a dieci anni dall’ultimo accordo tra il rais, Muhammar Gheddafi, e l’allora presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. C’è voluta la visita di ieri a Tripoli del nuovo ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, per riallineare ufficialmente le relazioni bilaterali tra i due Paesi, attraversate da crisi e riappacificazioni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.