Istat, in aumento chi cerca un lavoro, ma pochi lo trovano

Istat, in aumento chi cerca un lavoro, ma pochi lo trovano

Diminuisce il numero di chi un lavoro non lo cerca nemmeno. Qualcuno lo trova, per lo più precario, ma è una minoranza. Si spiegano così, in sostanza, i dati di ieri dell’Istat sul lavoro a giugno, in apparenza contraddittori e tali da permettere a politici e sindacalisti di descriverli in modo diverso, a proprio vantaggio. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.