Israele tra i coloni, il muro e la pace che non vuole nessuno

Intifada - Territori occupati, questione dimenticata
Israele tra i coloni, il muro e la pace che non vuole nessuno

L’Intifada dei coltelli non è finita. Ieri un palestinese ha tentato di accoltellare un soldato israeliano in Cisgiordania. Il soldato è rimasto ferito in modo grave, ha reagito, il suo assalitore è morto. Venerdì scorso, le forze israeliane hanno ucciso tre aggressori arabi in episodi separati, a Gerusalemme Est e nella Cisgiordania. Dinanzi a queste […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.