Islamici d’Italia, tutti in piazza per la Lega

Caro Furio Colombo, fatti atroci si susseguono, dall’eccidio di massa di Nizza allo sgozzamento solitario di Rouen e nessuno, fra gli islamici che vivono in Italia e che vogliono essere trattai alla pari, dice una sola parola. Come si fa a credere che non siano d’accordo con gli assassini? Fiorenza   Si tratta di una […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.