Ischia, traghetto urta il molo. “Quel botto come un attentato”

Ischia, traghetto urta il molo. “Quel botto come un attentato”

Paura, urla e panico, ieri a Ischia, tra i passeggeri della nave Maria Buono della società Medmar: partita da Pozzuoli alle 8.15 e giunta a destinazione alle 9.20, durante la manovra di attracco ha impattato di poppa contro la banchina del porto isolano di Casamicciola. Un forte boato, addirittura la paura che si trattasse di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.