“Io di disturbo? Ma va… il nostro popolo mica li vota i renziani”

“Io di disturbo? Ma va… il nostro popolo mica  li vota i renziani”

Vedo un interesse crescente”. Stefano Fassina è il candidato di sinistra a Roma, l’ex Pd che rischia di tagliare le gambe a Giachetti. Da giorni gira per la città come una trottola: “Stamattina piazza dei Navigatori, poi la Montagnola, un volantinaggio davanti a Eataly e ora incontro gli studenti”. E quindi? Una parte della città […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.