Investito dal pirata, biker si risveglia dal coma dopo 30 giorni

Investito dal pirata, biker si risveglia dal coma dopo 30 giorni

Ha apertogli occhi Matteo Penna, il 29enne che il mese scorso è stato travolto da un furgone dopo un litigio per una precedenza non data mentre era in sella alla sua moto insieme alla fidanzata Elisa Ferrero che morì sul colpo a 27 anni. Dopo un mese di coma i medici dell’ospedale Cto di Torino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.