Intercettazioni penalmente non rilevanti e Virginia Raggi

Intercettazioni penalmente non rilevanti e Virginia Raggi

Le chat non penalmente rilevanti comparse su alcuni giornali non sono presenti nel fascicolo di indagine sul cosiddetto “pacchetto nomine” che coinvolge anche Virginia Raggi. Lo scrive ieri l’Ansa, che aggiunge: “Le chat non sono state riversate in atti di polizia giudiziaria ma sono solo state depositate. Queste conversazioni sono custodite in un plico sigillato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.