Intercettazioni, il trofeo che serve all’Orlando in corsa

Ministro-candidato - Martedì approda nell’aula del Senato la riforma del processo penale, che limita la pubblicazione delle registrazioni
Intercettazioni, il trofeo che serve all’Orlando in  corsa

Il governo punterà forte sulla stretta. Perché ha un ministro che è anche candidato alle Primarie del Pd, magari voglioso di esibire come un trofeo la “sua” riforma. E poi perché certe tentazioni possono essere irresistibili per un esecutivo renziano, soprattutto in tempi di caso Consip, con il suo rumoroso corollario di “amici e parenti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.