Insulto libero, Sgarbi esulta e la Morani piange

La parlamentare del Pd: “Il grillino De Rosa è salvo grazie a un reato abrogato dal mio partito”
Insulto libero, Sgarbi esulta e la Morani piange

Saremo tutti – e felicemente – dei signor Vaffanculo. Ieri si sono fatte visibili le conseguenze della depenalizzazione del reato di ingiuria deciso a inizio anno dal governo con la morte dei primi processi chiamati allo svolgimento in questa primavera. L’entusiasta Vittorio Sgarbi (pseudonimo del professor Capra Capra Capra) ha appena comunicato che il procedimento […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.