Insulti e calunnie: le due americane ora hanno paura

Insulti e calunnie: le due americane ora hanno paura

Hanno paura. E sono ancora sotto choc. Non solo per la violenza che hanno denunciato di aver subito. Anche per le insinuazioni sul loro conto circolate dopo essersi rivolte alla questura per indicare due carabinieri come loro stupratori. Persino il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha rilasciato una dichiarazione a dir poco infelice: “Gli studenti […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.