Insegnante avvelena le due figliolette e tenta di uccidersi

Insegnante avvelena le due figliolette e tenta di uccidersi

Sarà eseguita oggi l’autopsia sui corpi di Maria Sofia e Gaia, le sorelle di 9 e 7 anni uccise ieri dalla madre, Giuseppa Savatta, insegnante di sostegno di 41 anni, nella loro abitazione a Gela (Caltanissetta). L’esame è stato disposto dal Procuratore di Gela Fernando Asaro che coordina l’inchiesta sulla morte delle due bambine. Secondo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.