Iniziò tutto col Tap. I favori ai petrolieri mossa per mossa

Iniziò tutto col Tap. I favori ai petrolieri mossa per mossa

Se credete che in Italia esprimere il proprio dissenso – attraverso Comuni, Regioni o comitati cittadini – sia la strada migliore per opporsi al progetto di una grande opera strategica, è davvero il caso di ricredersi. Non solo perché è inutile (come già dimostrato con la vana opposizione delle Regioni al piano inceneritori) ma perché […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.