Infornata di lavoro a Padova: ma saranno pagati con i voucher

Copriranno i buchi negli uffici, aggirando il contratto nazionale. A Seregno selezione e viene richiesta la laurea

Dal Comune 178 posti di lavoro”. A leggere questa notizia, sul sito della Città di Padova, viene da stropicciarsi gli occhi e tirarsi un pizzicotto. Nessuna allucinazione, è scritto proprio così: centosettantotto. Di questi tempi, un’amministrazione che procuri occupazione in quantità simili sarebbe un caso più unico che raro. Sarebbe, se non ci fosse un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.