» Cultura
venerdì 08/07/2016

Inedito Capote 1935-1943: il buon genio si vede dal mattino

Inedito Capote   1935-1943: il buon genio si vede dal mattino

Anche uno scrittore come Truman Capote, di cui pensavamo di conoscere tutto, può riservare delle sorprese. Un editore svizzero, Peter Haag, facendo delle ricerche alla New York Public Library, ha scoperto degli inediti. Sono i racconti della sua giovinezza, scritti fra il 1935 e il 1943, ora pubblicati in Italia da Garzanti con il titolo […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

“Un bamboccione stagionato”: Trump prima di The Donald

Cultura

“Earth”, Cavallo pazzo se le suona ancora

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style
Cultura
Carpe diem

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style

di
“Sono stanca del killer che tortura e abusa sempre delle solite donne”
Cultura
L’intervista - C. J. Tudor

“Sono stanca del killer che tortura e abusa sempre delle solite donne”

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×