Incroci pericolosi: il Paese dei (troppi) passaggi a livello

Incidenti - Da oltre un decennio sono in dismissione, ma ne restano migliaia. Per terminare l’opera serve oltre mezzo miliardo di euro
Incroci pericolosi: il Paese dei (troppi) passaggi a livello

“Muore al passaggio a livello”: i risultati di Google sono centinaia. Notizie recenti raccontano della morte di due persone a Caluso (Torino), dopo che un tir bloccato sui binari è stato travolto da un treno e di almeno due casi – prima Ciriè e poi Borgone di Susa -, in cui la barriera è rimasta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.