Inchiesta Mare-Monti D’Alfonso salvo: i reati sono ormai prescritti

Inchiesta Mare-Monti D’Alfonso salvo: i reati sono ormai prescritti

Tutti prosciolti gli imputati del processo “Mare-Monti”, tra i quali l’attuale presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, e gli imprenditori Carlo, Alfonso e Paolo Toto, per intervenuta prescrizione. Restano in piedi gli illeciti amministrativi che chiamano in causa le società e gli enti coinvolti. Il processo, in corso a Pescara, verte essenzialmente sulla mancata realizzazione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.