In Kazakistan arresti per il caso Shalabayeva

Il diplomatico accusato in Italia del sequestro
In Kazakistan arresti per il caso Shalabayeva

Il Kazakistan ha arrestato Nurlan Khassen, diplomatico sotto indagine, a Perugia, con l’accusa di sequestro di persona ai danni di Alma Shalabayeva e sua figlia Alua. Il caso Shalabayeva si arricchisce di un ulteriore colpo di scena che, in queste ore, sembra dare un interessante supporto alla tesi accusatori della Procura umbra. E non si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.