In Grecia si vota sui nuovi tagli: andrà male o molto male?

Oggi il Parlamento greco vota il nuovo round di supplizi imposti dalla Troika al Paese per ripagare aiuti – ci ha spiegato recentemente Bruxelles – che sono serviti quasi esclusivamente a evitare perdite alle banche tedesche e francesi. Sull’entità dei sacrifici, però, non c’è ancora accordo. Qualcuno (Ue, Bce) si accontenterebbe di una manovra da […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.