In Danimarca la Sezione Q indaga sul dio sole

Carl Mørck è uno degli ultimi investigatori scandinavi diventati un film. È un ispettore danese che si trascina appresso tragedie varie, tra cui quella di un blitz letale per due colleghi: uno rimasto ucciso, l’altro ridotto a vegetare in un letto. Sul lavoro, poi, hanno tentato di emarginarlo affidandogli un’improvvisata Sezione Q per cold case, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.