Imprenditore muore e lascia l’azienda ai suoi dipendenti

Imprenditore muore e lascia l’azienda ai suoi dipendenti

Prima di morire, a luglio per un male incurabile, dona le quote dell’azienda ai suoi cinque dipendenti. E ora, a poco più di un mese di distanza, l’officina riapre i battenti. È la storia di generosità di Andrea Comand, 39 anni, imprenditore di Mortegliano (Udine) che nelle sue ultime volontà ha disposto di lasciare ai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.