Ilva, dodici indagati per l’operaio morto. Regione all’attacco

Ilva, dodici indagati per l’operaio morto. Regione all’attacco

L’ipotesi di reato è omicidio colposo più altre violazioni delle norme sull’infortunistica: sono dodici gli indagati, tra rappresentanti dell’Ilva e della Steel service, la ditta esterna di pulizie degli impianti per la quale lavorava Giacomo Campo, l’operaio 25enne morto sabato mattina nell’impianto siderurgico di Taranto al centro di inchieste e processi per l’inquinamento ambientale. L’indagine […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.