“Il viceprefetto informava la cricca delle grandi opere”

“Notizie su indagini legate ai calabresi” al n. 2 del Consorzio del Terzo valico Tav, responsabile del Ponte di Messina
“Il viceprefetto informava la cricca delle grandi opere”

Un alto funzionario della prefettura di Alessandria avrebbe confidato più volte, almeno due accertate, a Ettore Pagani notizie su indagini legate ai calabresi che avrebbe appreso in ambito di commissione prefettizia per il contrasto alle infiltrazioni criminali negli appalti”. È scritto così nell’ordinanza dell’inchiesta sulla corruzione per il Terzo Valico ferroviario tra Liguria e Piemonte, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.