Il vescovo invoca dai politici l’unità che manca

Sagrada Familia - La messa celebrata di fronte a 1800 persone: in prima fila Rajoy e il presidente catalano
Il vescovo invoca dai politici l’unità che manca

“Siamo tutti uniti per un obiettivo comune: la pace, il rispetto e la convivenza fraterna”: lo ha detto in cinque lingue l’arcivescovo e cardinale di Barcellona, Joan Josep Omella, durante la messa di ieri in suffragio delle vittime dell’attentato sulla Rambla. Era stato scelto il luogo simbolo della città nel mondo, la Sagrada Familia di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.