Il vaccino è un presidio medico e la medicina non è un’opinione

La salute passa dalla conoscenza: ci si deve solo attenere alla pratica clinica sancita dalle ricerche scientifiche

Cara professoressa, faccio l’ingegnere per “pagare le bollette”, ma amo studiare i libri di medicina e documentarmi anche su riviste scientifiche. Visto che la sua rubrica ha un taglio molto “concreto”, le chiedo la sua opinione sull’utilizzo dei vaccini ai quali io personalmente non credo. Il medico è un professionista della salute che ha studiato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.