Il treno di Matteo senza direzione

Il treno di Matteo senza direzione

Il trenodei desideri sta diventando il treno dei sospiri: stiamo parlando dell’ultima “trovata” di Matteo Renzi. Ovvero la decisione di girare l’Italia per due mesi, toccando tutte le Province. L’idea l’ex premier l’ha avuta prima dell’estate. Ma la partenza è già slittata un paio di volte. L’ultima, proprio in questi giorni. Doveva partire lunedì prossimo, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.