Il tiro al codice antimafia: “Un errore madornale”

Boccia (Confindustria), Cassese, De Luca e Caltagirone contro la norma
Il tiro al codice antimafia: “Un errore madornale”

Adue giorni dall’approvazione del codice antimafia, la reazione è impressionante. “Un errore madornale”, “stravolge lo Stato di diritto”, “afferma la cultura del sospetto”. L’attacco arriva dal presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, durante un convegno a Santa Teresa di Gallura. La norma più contestata è all’articolo 1 della legge, che estende il sequestro preventivo ai casi […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.