Il testamento di Tito Boeri

Il testamento di Tito Boeri

Un tuffo in piscina e uno schiaffo a Boeri. Ieri la comunicazione del leghista è ruotata attorno alla visita a un agriturismo confiscato alla mafia. Il ministro annuncia sobriamente la sua battaglia alla criminalità (“Bastardi mafiosi, vi tolgo anche le mutande”) e la celebra con una nuotata (“Fa un caldo qui, sarebbe bello farsi un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.