Il Tar di Milano: “Ineleggibilità di Sala, si decide dopo il voto”

Il Tar di Milano: “Ineleggibilità di Sala, si decide dopo il voto”

Il tribunale amministrativo della Lombardia, come prevedibile, ha respinto il ricorso del M5S contro la candidatura di Beppe Sala a sindaco di Milano: “L’azione proposta è inammissibile”. Spiega il Tar: anche ammesso che Sala sia ancora – visto che continua a firmare atti in quella veste – commissario di governo per Expo 2015, secondo il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.