Il Sultano va contro tutti e sul Bosforo vincono i “patrioti”

Crisi diplomatica - Dopo l’Aia, Erdogan attacca di nuovo Berlino: “Sostiene il terrorismo”. E minaccia di rivedere l’intesa sui profughi
Il Sultano va contro tutti e sul Bosforo vincono i “patrioti”

Un gruppo di uomini si aggira per Istanbul con delle arance in mano. Ci infilano i coltelli, le sbucciano, le spremono e ne bevono il succo. Niente di strano nel fatto che si godano una spremuta. Il portakal suyu viene servito un po’ ovunque in città: sui battelli che attraversano il Bosforo, nei chioschi e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.