Il solito Woody, la solita ironia e le solite (ultime) pellicole

L’ottantenne regista Allen ha aperto ieri il Festival di Cannes con “Cafè Society”, una commedia piacevole ma della serie “una all’anno”
Il solito Woody, la solita ironia e le solite (ultime) pellicole

Ha 80 anni, ma è “ancora pieno di giovinezza”. È per la quattordicesima volta fuori concorso al Festival di Cannes, eppure vuole ribadirlo: “Non credo nella competizione. Il cinema è arte, non sport: non esiste il miglior film, come non c’è uno migliore tra Rembrandt e Monet”. Forse ha ragione la sua protagonista, Kristen Stewart, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.