Il solito flop prescrizione Caridi, l’arresto può attendere

L’accordo con Ncd sulla corruzione, sbandierato da Orlando, non basta: rinvio a settembre. Il M5s chiede di accelerare il voto sul senatore di Gal in odore di ’ndrangheta ma Grasso frena

Doveva essere approvato prima dell’estate, come annunciato dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando. Invece il disegno di legge sulla riforma del processo penale, che contiene anche la riforma della prescrizione, slitterà a settembre. Così ha deciso ieri la conferenza dei capigruppo perché in Senato i tempi tecnici non ci sono. “Si deve fare tutto il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.