Il sindaco di Nettuno ricorre al Tar contro il “metodo Marino”

Il sindaco di Nettuno ricorre al Tar contro il “metodo Marino”

La telenoveladella Giunta grillina di Nettuno, grosso Comune vicino Roma, rischia di allungarsi assai e con un clamoroso colpo di scena. Il sindaco M5S Angelo Casto era infatti stato disarcionato col “metodo Marino”, cioè le dimissioni in massa dei consiglieri dal notaio (13 di cui 4 di eletti coi 5 Stelle in questo caso) con […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.