Il sapiosessuale ha vinto. È finito sul Devoto-Oli

Nella nuova edizione del vocabolario d’uso le parole tornate di moda e i lemmi di cui faremmo a meno
Il sapiosessuale ha vinto. È finito sul Devoto-Oli

“Serve un allertatore di fake news”; “quella ciberia ha il food delivery”; “mia figlia fa vamping di notte, ma col tizio friendzona e basta”. Se siete puristi dell’italiano, se nel vostro Pantheon Petrarca siede accanto alla Madonna, fatevi venire la pelle d’oca, ma rassegnatevi: la lingua italiana (sempre più anglofona) si evolve e il Devoto-Oli, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.