Il santone della Alt-right va in guerra contro Trump

Bannon scarica il “suo” presidente sempre più solo
Il santone della Alt-right va in guerra contro Trump

La presidenza Trump perde i pezzi, e pure le idee: i brandelli d’ideologia attaccati a Steve Bannon, l’uomo che ha dato una qualche coerenza di visione politica agli annunci e alle sortite del magnate permaloso e sbrigativo. Bannon se ne va sbattendo la porta, anzi inchiodando un asse su una bara: “La presidenza Trump per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.