“Il Salone del libro lo gestiscano gli editori con noi”

Torino, Per evitare lo scippo di Milano, Appendino e Chiamparino propongono lo scambio. La manifestazione lascia il Lingotto
“Il Salone del libro lo gestiscano gli editori con noi”

Gian Arturo Ferrari dice no. Il vicepresidente di Mondadori, sondato a Torino per un possibile ruolo di presidente del Salone internazionale del libro, non rinuncia al suo incarico nella casa editrice di Segrate. Impegni troppo importanti, quelli con la Mondadori, per mettersi a gestire una vicenda delicata come la kermesse dell’editoria finita al centro di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.