Il ritorno dei talk con il cappio del referendum

Dopo l’eterno Vespa, stasera debutta Semprini con “Politics”: subito interviste con il cronometro fra il fronte del No e del Sì per parlare della riforma costituzionale
Il ritorno dei talk con il cappio del referendum

Con l’autunno, cadono i talk show, proprio in mezzo ai palinsesti. Che guaio, i talk show: noiosi, usurati, confusi. Il critico televisivo più emulato d’Italia, il fiorentino Matteo Renzi, ha celebrato il funerale dei talk show. Quest’anno, novità dai fornelli, gli autori propongono ancora talk show, ma non li chiamano talk show: dopo la cucina […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.