Il ritorno dei “ribelli”: la Siria unita dal calcio sogna la sfida agli Usa

Campo dei miracoli - Il sogno degli outsider
Il ritorno dei “ribelli”: la Siria unita dal calcio sogna la sfida agli Usa

Quando, in pieno recupero, la palla è arrivata sui piedi del centravanti siriano Omar al-Soma, difesa e portiere della Nazionale dell’Iran non hanno certo opposto strenua resistenza. In fondo, la Nazionale di casa poteva permettersi anche di perdere, forte del primo posto del girone A del raggruppamento asiatico, già qualificata per i Mondiali di calcio […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.