Il riconoscimento dell’Unesco al sogno intelligente di Olivetti

La città dell’Olivetti è stata dichiarata patrimonio mondiale dall’Unesco. Esempio di una realtà che ha funzionato alla perfezione per decenni portando progresso e benessere. Ma quella Ivrea da anni non esiste più, quello che era il modello imprenditoriale messo in piedi da un industriale lungimirante che è stato anche capace ad insegnare agli americani cosa […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.