Il ricatto Nato e lo spettro di Putin &C.

Dispetti alleati - L’avvertimento di Ankara: pronti a passare dalla parte degli avversari
Il ricatto Nato e lo spettro di Putin &C.

Dopo essersi inchinato a Putin nel 2015, il presidente turco Erdogan ora dovrà ripetersi con Trump? A rigor di logica sì, visto che gli Usa sono ancora la superpotenza del pianeta, in termini economici e militari e soprattutto per la comune appartenenza alla Nato. Proprio l’essere nella stessa alleanza però dà a Erdogan una leva […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.