Il regista Saverio Costanzo: “L’analisi è come un giallo”

Il regista Saverio Costanzo: “L’analisi è come un giallo”

La psiche è il luogo più pericoloso del mondo. Trappole, bassifondi e luoghi promiscui della mente sono i luoghi di ambientazione della stagione finale di In treatment (il sabato su Sky Atlantic e Sky Cinema Uno). Niente zombie, omicidi, robot che assediano l’umano: solo due persone sedute l’una di fronte all’altra in una stanza; tra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.